riflessioni di un agnello..


Niente da dire sulle scelte di ciascuno, ma per ogni scelta è sempre utile riflettere un pochino.. Basta poco poco e non costa niente. Avete deciso di mangiare agnello a pasqua per tradizione? Bene, è un vostro diritto e nessuno lo discute, noi italiani poi per le tradizioni siamo bravi. Ma se un agnello, uno qualsiasi, vi domandasse:
- sapete che il 40% di noi viene importato dall'estero? E per la massima parte dall'est (in italia le scorte non bastano in questi giorni), dove ci comprano a prezzi stracciati?
- sapete che ci fanno viaggiare per giorni interi in spazi ridottissimi per mantenerci più "freschi" possibile, senza neanche l'acqua? Certo molti di noi non ce la fanno fino in fondo, muoiono durante il trasporto.. Se avete incrociato in questi giorni dei tir con i nostri musetti che sporgevano da una fessura, non dovevate dirci "che teneri", noi eravamo impauriti, spaventati, perché sentivamo bene quello che stava per succedere..
- sapete che potrebbero nascondervi la provenienza reale quando ci vendono, con un ricarico che supera anche 1.300-2.000%? In alcuni paesi ci comprano a meno di un euro al chilo..
- sapete che per la vostra "tradizione" noi molte volte, molto più del solito, finiamo in macellazioni clandestine?
- sapete cosa si prova con un solo mese di vita, a restare appesi ad un gancio, storditi, fino a morire dissanguati?
Noi non vi diciamo cosa fare e rispettiamo ogni scelta, se però vi sta salendo dentro un dubbio, anche se piccolo, e potete parlare di noi, per noi, magari proponendo un menu alternativo (vedi qui) bé, bé, béee, ve ne saremo grati, grati di vivere, o di non nascere più per questo.
Buona pasqua e buona tv!

Commenti

ale ha detto…
caro agnelletto hai ragione...che dire? mangiare carne, che poi arriva sulle nostre tavole dopo siffatte peripezie, è davvero crudele e superfluo. io lo so quanto morbido è il vostro mantello, perchè l'ho accarezzato molte volte, da bambina e da adulta, dovrei prendere la decisione di abolire la carne, ma confesso, non sono ancora in grado. mi riservo di tornare a parlare con te in futuro, con la coscienza pulita. ale
Anonimo ha detto…
Caro Agnellino,
io ti ho visto da lontano...non ti ho mai accarezzato...che fortuna sarebbe per me poterlo fare...Non ti mangio e l'Universo lo sa...Hai fatto bene Marco a diffondere questa notizia... io forse non posso dire di avere la coscienza pulita, pulita ...mangio pochissima carne in generale perchè a me non piace...Però al di là di queto dovremmo veramente evitare di mangiarne più del necessario... evitiamo di comprare pellicce, evitiamo le crudeltà sugli agnellini...evitiamo l'abuso... Non credo sia giusto togliere il consumo di carne del tutto... d'altra parte ...Dio ha creato gli animali per "aiutare" l'uomo anche sotto il profilo del nutrimento...evitiamo però gli ABUSI inutili...e quello degli agnellini...effettivamente lo è. grazie per l'attenzione. un abbraccio a tutti. titti.

Post popolari in questo blog

the fountain

kyashan - la rinascita

quest'amore..