Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2008

the fountain

Immagine
Hugh Jackman intrepreta Tomas Creo, un ricercatore in una clinica di studio del cancro al cervello. Su di lui pesa la responsabilità verso la moglie bellissima e malata per la quale Tomas combatte giorno e notte nel tentativo di trovare una cura. In continua lotta e relazione con la tematica della morte, la storia mescola realtà e fantasia facendo scontrare in maniera quasi speculare il racconto epico scrito dalla moglie, l'ego razionale dello scienziato e la dura realtà. In un contesto dove la trama principale per man mano d'importanza col prosecuio della storia, l'unico personaggio del protagonista si scinde pian piano in tre per affrontare le sue sfide e riunirsi in uno subito dopo. Il romatico conquistador, partorito dal libro della moglie, pronto a sacrificar tutto e tutti per salvare la sua amata; il zelante monaco che mortificando il corpo in favore dell'anima si dedica con pazienza certosina al suo lavoro e l'uomo che deve affrontare ogni giorno cose più gr…

riflessioni di un agnello..

Immagine
Niente da dire sulle scelte di ciascuno, ma per ogni scelta è sempre utile riflettere un pochino.. Basta poco poco e non costa niente. Avete deciso di mangiare agnello a pasqua per tradizione? Bene, è un vostro diritto e nessuno lo discute, noi italiani poi per le tradizioni siamo bravi. Ma se un agnello, uno qualsiasi, vi domandasse:
- sapete che il 40% di noi viene importato dall'estero? E per la massima parte dall'est (in italia le scorte non bastano in questi giorni), dove ci comprano a prezzi stracciati?
- sapete che ci fanno viaggiare per giorni interi in spazi ridottissimi per mantenerci più "freschi" possibile, senza neanche l'acqua? Certo molti di noi non ce la fanno fino in fondo, muoiono durante il trasporto.. Se avete incrociato in questi giorni dei tir con i nostri musetti che sporgevano da una fessura, non dovevate dirci "che teneri", noi eravamo impauriti, spaventati, perché sentivamo bene quello che stava per succedere..
- sapete che potreb…

auguri, sottovoce..

Immagine
Chi mi conosce e chi mi vuole bene so che passerà da qui, magari anche chi non mi conosce o chi il bene me lo vuole al contrario.. ma in fondo qui siamo sempre "sottosopra" e non ci sarebbe niente di male. Da qui scrivo i miei auguri a tutti, una parte cioè un po' riservata, diciamo quelli che hanno provato ad ascoltarmi un po', chi non c'è riuscito, chi ci riprova da una vita, chi cerca qualcosa che non si capisce fino in fondo, come può capitare. In fondo però cercare qualcosa è comunque un desiderio di tenersi in forma, attivi, vivi; e forse proprio questo può aiutarci a non perdere la voglia di riscrivere quello che in tante occasioni non siamo mai riusciti a trasmettere, a descrivere, a raccontare. Quell'incerto "non so che" che di giorno in giorno ci fa ridere, preoccupare, ricominciare, ripulire la lavagna e riprendere il discorso da zero, ridisegnandolo a colpi di gessetti bianchi o colorati. Io quella cosa lì, quella cosa da cercare, ancora…

last minute marocco

Immagine
Un viaggio all'inseguimento della libertà, delle libertà. Un film del 2006, girato in parte a Roma, e in parte in Marocco (Ouarzazate, Marrakech e Essauira) che riprende argomenti simbolici ed intensi come quelli del viaggio, del cambiamento e della possibilità di riprovare a vedere tutto da un punto di vista diverso e continuo..
L'inseguimento di quello che cerchiamo si disegna qui in una continua altalena di tensioni e di successi, di libertà negate e da ritrovare, libertà e negazioni che si distendono oltre i confini e le culture, libertà da inseguire e per le quali, per ciascuno, è richiesto un piccolo ma inevitabile salto nel vuoto.

illusioni e democrazia

Devo confessarvi che in questo momento mi è difficile far uscire concetti o riflessioni ordinate. Mi permetto di considerare alcuni aspetti e di condividerli, partendo da una serie di domande:
- la nostra democrazia ci fa davvero liberi?
- vi sentite liberi? Di pensare, conoscere, riflettere, criticare, parlare, mettere in discussione...
- cos'è la democrazia secondo voi? Ed è davvero un punto di arrivo così vantaggioso per un popolo, tanto da "esportarlo" a suon di bombardamenti? O dovremmo considerarlo un punto di partenza..?
- le classi sociali esistono o le "libertà" sono davvero le stesse per tutti?
- la politica potrà mai incidere più dei capitali economici? E la filosofia, la logica, potrebbe aiutarci a cambiare qualcosa?
Ringrazio intuizioniovvie.it per la prima parte di un video, a mio avviso, davvero ben fatto e spero che riusciremo a condividerne alcuni spunti, al di fuori della religiosa condizione di "ipnosi" sociale, televisiva e mediatica in …